Percorso Meccanizzato, Fiorentino: "Vergognose strumentalizzazioni che respingo al mittente"

Sul percorso meccanizzato, opera di completamento del Parcheggio Lauro e di collegamento con la Marina Piccola, da settimane si susseguono annunci e articoli di stampa in merito a cordate imprenditoriali che si candidano per realizzare l'opera. Un tema di scottante attualità su cui si è espresso il consigliere di opposizione Marco Fiorentino per fugare dubbi circa un suo presunto silenzio sulla questione rispetto a quanto sta facendo per scongiurare la paventata trasformazione del Conservatorio di S. Maria delle Grazie in un B&B.
"Non è mio costume parlare di argomenti senza aver svolto su di essi i dovuti approfondimenti, com'è avvenuto e continua ad avvenire per il Conservatorio delle Grazie dove ho acquisito la documentazione disponibile e sono intervenuto nella sede istituzionale ancor prima che sui media, su quest'argomento che sta molto a cuore ai Sorrentini - spiega Fiorentino - Per quanto riguarda la vicenda del percorso meccanizzato fino a questo momento ne hanno scritto soltanto i giornali, se ne sta discutendo sui social ma a livello amministrativo non sono stati resi disponibili atti, progetti, proposte e quanto altro è necessario visionare per poter inquadrare correttamente la delicata questione. Non appena sarò nelle condizioni di leggere le carte e di valutare le eventuali proposte in campo, allora potrò esprimermi nel merito e lo farò, com'è mia abitudine, con cognizione di causa e argomentando il mio punto di vista. 

In ogni caso - continua Fiorentino - voglio precisare che la mia posizione non è mai cambiata: l'opera dev'essere realizzata dalla pubblica amministrazione per il suo impatto e per il valore che è in grado di produrre sull'economia locale. Dobbiamo capire perchè è andata persa una parte del finanziamento regionale e confrontarci in Consiglio comunale su quella che è l'opzione più conveniente per il Comune. Questo non esclude che per quanto riguarda la gestione non debbano essere coinvolti anche i privati, ma occorre ragionare partendo dall'inizio e inquadrando la problematica nel verso giusto. Tutte le speculazioni che si stanno facendo in queste ore lasciano il tempo che trovano e sono evidentemente strumentali per cui le respingo categoricamente al mittente".

Commenti

Post popolari in questo blog

Soffocati dal traffico rischiamo un collasso socio-economico

Se Sorrento diventa un "condominio turistico"...ai residenti non resta che emigrare!

Marco Fiorentino: il Conservatorio "S.M. delle Grazie" non può diventare un albergo!